“La ragazza con l’orecchino di perla” a Bologna da Febbraio a Maggio 2014

La ragazza con l’orecchino di perla è un romanzo di Tracy Chevalier, dal quale è successivamente stato tratto anche un film, dallo stesso titolo. Si tratta di un romanzo storico con prima edizione pubblicata in lingua inglese nel 1999.
Griet, la figlia sedicenne di un decoratore di piastrelle divenuto cieco, viene presa a servizio presso la casa di Jan Vermeer, il celebre pittore, ricco e influente. Griet conquista la fiducia dell’artista e tra i due si genera un rapporto di complicità e di reciproca comprensione, che sfocerà nella richiesta di Vermeer a Griet di posare per un quadro. Quando l’opera è terminata, Griet si rende conto che manca qualcosa, così come se ne accorge il pittore, che chiede a Griet di indossare gli orecchini di perla appartenenti alla moglie. Griet si fora le orecchie per l’occasione, non senza dolore ma senza alcuna esitazione e indossa gli orecchini. Venuta a conoscenza della cosa, la moglie si scatena contro il marito e la servetta, la quale lascia il lavoro. Quando, anni dopo, Griet viene a conoscenza della morte di Vermeer, verrà chiamata dall’esecutore testamentario, che le consegnerà gli orecchini del quadro, rivelandole così la reale attenzione da parte del pittore morto.
Il romanzo, famoso in tutto il mondo, e anche il film candidato a tre premi Oscar, ruotano attorno alla vita del pittore Johannes Vermeer, meglio noto come Jan Vermeer, ed in particolare al suo quadro “Ragazza col turbante“, noto anche con il titolo di “Ragazza con l’orecchino di perla”.
Ed ecco che il meraviglioso dipinto, che insieme alla Gioconda e all’Urlo è tra i quadri più conosciuti al mondo, sarà esposto in via eccezionale a Bologna, dall’8 Febbraio al 25 Maggio 2014.
Chi ha amato questo romanzo avrà la fantastica opportunità di vedere dal vivo il dipinto attorno al quale si muove tutto il romanzo.
Di seguito il link alla pagina dedicata all’evento:
Please follow and like us:

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *