BookCity Milano ospita Exponovels…

Buongiorno amici, ottobre ha un calendario fitto e interessante di appuntamenti con la letteratura. Tra questi, uno dei grandi protagonisti è il BookCity Milano, che ha aperto oggi i battenti.

BOOKCITY MILANO è un’iniziativa voluta dal Comune di Milano e dal Comitato Promotore (Fondazione Rizzoli “Corriere della Sera”, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, Fondazione Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri), a cui si è affiancata l’AIE (Associazione Italiana Editori), in collaborazione con l’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) e l’ALI (Associazione Librai Italiani).


Tre giorni fatti di incontri, presentazioni, reading, spettacoli, seminari, libri di ieri e libri di oggi, a cui si aggiunge una giornata dedicata alle scuole.
Nell’ambito della rassegna letteraria più importante del capoluogo lombardo, ci sarà un appuntamento a cui non potremo mancare:
domenica 25 ottobre alle 16.00, presso la Fondazione Piero Portaluppi, incontro con gli autori dell’antologia Exponovels – Scrittori e sapori del distretto dei laghi, per Edizioni dEste.
Reading e dibattito su cibo e territorio. Legame tra cibo e letteratura


Scrittori rappresentativi e chef simbolo dell’eccellenza gastronomica, con tanto di stelle. Insieme. In un’antologia di racconti e ricette che celebrano lo splendore e i sapori di una terra meravigliosa, il “distretto dei laghi italiano”.
Mentre Expo 2015 troneggia nelle cronache e nel quotidiano di chi lo realizza e di chi lo va a visitare, sulle sponde dei laghi Maggiore, di Varese, Como, Lugano e Orta si dipanano le exponovels, storie piacevolmente variegate, nelle molteplici sfumature degli stili narrativi degli autori. Romantiche o spiritose, lievi o graffianti, nostalgiche o sorprendenti, attualissime o soffuse di ricordi, a volte percorse da un intrigante senso di mistero, o dolcemente velate da atmosfere da sogno. E per ogni racconto una ricetta originale, di pregio, che rende onore ai migliori ingredienti e alle tradizioni culinarie del territorio. Ora è il racconto ad ispirare lo chef, ora è l’intuizione gastronomica a muovere le onde della narrazione. Filo conduttore? Il fascino dei laghi, ma anche il richiamo a tanti altri panorami del bel Paese e del mondo. Perché “Nessun luogo è lontano”. Perché la vita batte dove il cuore vuole.

Trovate la nostra recensione qui

Interverranno all’incontro: 

Sabrina Minetti (curatrice e moderatrice dell’incontro), Massimiliano Comparin (direttore editoriale di Edizioni dEste, ideatore del progetto), Alessandra Zambelli (tecnologa alimEntare, responsabile di Slow Food per la condotta di Varese, autrice della prefazione dell’opera), Jessica Moro (autrice), Marco Barbieri (autore), Monia Colianni (autrice), Rossana Girotto (autrice), Sergio Scipioni (autore), Carlo Alfieri (autore), Valeria Biotti (autrice), Annarita Briganti (autrice), Lilli Luini (autrice), Silvia Menini (autrice), Patrizia Emilitri (autrice), Laura Travaini (autrice e presidente dell’Associazione Scrittori e Sapori).
Tanti buoni (per rimanere in tema) motivi per non mancare!

Please follow and like us:

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *