Ad Azzate (VA), “La guerra dei mondi”, il dibattito

Buongiorno amici, prendete la vostra agenda e segnatevi questo appuntamento:

venerdì 16 genniaio, alle 19.30, presso la Locanda dei Mai Intees (Azzate – Va), ci sarà un incontro-scontro tra tra il filosofo della scienza Stefano Moriggi e lo scrittore e studioso di astrologia Marco Pesatori.

Ad accompagnare il dibattito sarà la musica del Maestro Andrea Rebaudengo.
Lo scrittore e studioso di astrologia Marco Pesatori tenterà di parlare del prossimo 2016 segno per segno, magari criticando l’astrologia “generica” e vaga, difendendo però una disciplina che ha mille contatti con la filosofia e la psicanalisi e che nel Rinascimento era considerata uno dei rami più importanti del sapere umano. 
Il filosofo della Scienza Stefano Moriggi lo interromperà più volte con le armi della filosofia della scienza, della ragione e della logica, definendo l’astrologia un “pseudo scienza”. 
Al pianoforte, tra Satie e Bill Evans, Philip Glass e Bud Powell, Annibale Rebaudengo cercherà di mettere pace attraverso le sue magnifiche improvvisazioni. 
La battaglia finirà gustando il menù eccezionale del grande chef Paolo Crosta, con la presenza meravigliosa di Gualtiero Marchesi. Una serata indimenticabile e imperdibile. 
Stefano Moriggi è uno dei più importanti filosofi italiani, con cattedra all’Università di Milano Bicocca, specializzato in teoria e modelli della razionalità. 
Marco Pesatori è scrittore, poeta ed è considerato uno dei maggiori studiosi di astrologia contemporanei. Le sue rubriche su Vogue e Repubblica sono famosissime. 
Annibale Rebaudengo, pianista, ha tenuto per anni la cattedra di improvvisazione al Conservatorio di Milano
L’evento sarà ospitato negli splendidi spazi della Locanda dei Mai Intees di Azzate, a pochi minuti dal centro di Varese. Originariamente la Locanda era un piccolo borgo del Quattrocento, comprendente la piazzetta, la posta, la farmacia ed un deposito di granaglie, riuniti poi in un’unica dimora di campagna dal farmacista del paese, avo degli attuali proprietari. I discendenti di quinta generazione, la signora Carlotta Pomati e il figlio Paolo Crosta, l’hanno convertita in un incantevole albergo a quattro stelle. Conservano il loro fascino originario anche la torre, il cortile con il pozzo e la veranda. La sala da pranzo spicca per gli originali affreschi del XV secolo, tornati alla luce con i lavori di restauro, e il camino cinquecentesco.



Per info e prenotazioni:
Locanda dei Mai Intees, Via M. Grappa 22 – 21022 Azzate (VA)
331 9114996
Please follow and like us:
Tweet 187

Commenti Facebook

Rispondi