Nel mio paese è successo un fatto strano, il nuovo libro di Andrea Vitali – Raccontate il vostro

Buongiorno lettori, vi va di condividere qualcosa di bello? Di meravigliosamente semplice?
Quali sono le piccole cose che rendono speciale la vostra quotidianità?
Se lo sapete già, buon per voi. Altrimenti vi consigliamo di pensarci.

Ora, fate una foto alla vostra piccola meraviglia e postatela sui social con gli hashtag
#unfattostrano #meravigliaquotidiana
citando anche i profili Salani Editore
Twitter: @salanieditore
Instagram: @salani_editore
Facebook: @Adriano Salani Editore
L’iniziativa parte oggi, giovedì 28 gennaio, giorno in cui arriva in libreria il nuovo lavoro di Andrea Vitali, uno fra gli autori più amati in Italia.
Con questo libro L’Andrea (così lo chiamano i suoi compaesani) ci fa finalmente guardare il mondo con rinata meraviglia.
Da qui, la proposta di Salani di invitare fans e lettori a pubblicare stralci delle propria vita di tutti i giorni, assaporando il bello delle piccole cose che troppo spesso diamo per scontato o, peggio ancora, non notiamo affatto.

Come possiamo riuscire a vedere il mondo con occhi sempre nuovi, stupiti, insomma da bambini? Ci pensa Andrea Vitali con Nel mio paese è successo un fatto strano. La normalità di una piccola comunità viene infatti sconvolta in un giorno qualunque, un giorno uguale agli altri, in cui si va a scuola, si incontrano gli amici. Un giorno, appena svegli, i bambini del paese si accorgono che una nebbia fitta fitta ha avvolto ogni cosa e tutto il mondo è sparito. Come fare a far ritornare tutto alla normalità? Il noto scrittore della provincia italiana recupera l’immaginario, la fantasia, per un romanzo per ragazzi e per adulti, popolato di personaggi fiabeschi già amati dai bambini. Quella normalità fatta di giornate sempre uguali, di sole che sorge e tramonta, di giornate al parco, di stagioni che si susseguono improvvisamente è diventata preziosa e tutta da amare e da recuperare. La nebbia, fitta e spessa, ha avvolto tutto, ma proprio in questo mondo ovattato risorgono i sentimenti prima ovattati e dietro l’abitudine quotidiana finalmente fugge via l’indifferenza che rende tutto scontato. Nel mio paese è successo un fatto strano è una favola contemporanea in cui le cose più importanti, confuse nell’abitudine e nella cosiddetta normalità, ritornano forti e vive tra noi. 

Andrea Vitali nasce il 5 febbraio 1956 a Bellano, un piccolo paese in provincia di Lecco. Figlio di Edvige e di Antonio, entrambi impiegati comunali, cresce assieme ai suoi cinque fratelli nel piccolo paese situato sulla sponda orientale del lago di Como. Fin da giovane coltiva la passione per la scrittura, vorrebbe fare il giornalista, ma dopo il Liceo, per soddisfare le aspirazioni dei genitori, si iscrive alla facoltà di Medicina, laureandosi nel 1982 presso l’Università Statale di Milano. La sua naturale inclinazione per la scrittura riesce comunque a trovare espressione nel 1990, quando esordisce in campo letterario con la pubblicazione de “Il procuratore”, un romanzo breve che sancisce la sua nascita come scrittore. Ha attualmente all’attivo la pubblicazione di oltre trenta romanzi. Le sue opere sono spesso ambientate sulle rive del lago di Como e raccontano la provincia e le persone che vi abitano. Ha vinto numerosi premi letterari, tra cui il Premio letterario Piero Chiara e il Premio Grinzane Cavour



Please follow and like us:
Tweet 187

Commenti Facebook

Rispondi