Le follie di un vampiro di nome Nik – La seduta non è conclusa…

Buongiorno lettori vivi e lettori trapassati (se no Nik si offende), come state oggi? Fra una seduta di terapia e l’altra con un vampiro folle, uno strampalato autore ha deciso di mettere nero su bianco le scorribande di un immortale e un editore gli ha dato ebook… (si legge gratis).






“Questa è discriminazione bella e buona! Soltanto perché sono morto non significa che posso mandare giù merda come niente! Ho i miei sentimenti, io!”

Avete sentito parlare delle sue scorribande sui blog e sui social network.
Avete ammirato le sue prodezze in “Una Notte di Ordinaria Follia”.
Ora, il folle vampiro Nik ha un libro tutto per lui! Tra stravaganti nightclub di Mosca, agguati notturni, salvataggi rocamboleschi, improbabili interviste radiofoniche e deliranti sedute di psicoanalisi, avrete un assaggio di quello che l’immortale più fuori di testa del XXI secolo può combinare.

“Le follie del vampiro Nik”, un po’ prequel e un po’ approfondimento a “Una notte di ordinaria follia”, spinge ancora di più il pedale sul lato grottesco e ironico della visione Urban Fantasy di Alessio Filisdeo, senza rinunciare ovviamente a una buona dose di pallottole tra una battuta arguta e l’altra.
E sapete qual è la parte migliore? Che questo racconto ve lo offre il buon Nik: alla salute!
Il commento del lettore:
“Con questo racconto, facciamo conoscenza, per chi come me non lo conosceva da altri libri dello stesso autore, con il vampiro Nik.
Nik è vampiro fuori dagli schemi, folle, egocentrico, dissacrante. Niente a che vedere con (come lo definisce) Edward-principessa-dei-diamanti-sotto-il-sole-Cullen.
Lo vediamo raccontarci qualche sua disavventura mentre cerca senza ritegno di portarsi a casa la sua interlocutrice, con un linguaggio vivido e non privo di parolacce, che lo rendono vero e credibile.
O ancora in un locale mostrare tutto il suo disprezzo per gli esseri umani “sono circondato da cosi tanti mortali approssimativi che ho quasi paura di prendermi una malattia infettiva, tipo trasformarmi in uno str… completo’.
In pratica una serie di breve ma vivaci scene in cui il carattere di questo vampiro emerge con prepotenza e non può non far sorridere. Sicuramente incuriosisce e avvicina agli altri romanzi dell’autore.”
(Flo72 – Amazon)
Please follow and like us:
Tweet 187

Commenti Facebook

Rispondi