#RoaldDhal100

Buongiorno amici, qualche giorno fa vi avevamo parlato del compleanno di Roald Dhal, e vi avevamo segnalato le nuove edizioni dei suoi libri, create da Salani apposta per celebrare l’importante occasione.

Oggi torniamo su questo evento perché vi presentiamo una bella iniziativa:


Selfie e libri da condividere per onorare la memoria di uno tra i più grandi scrittori per ragazzi.


Roald Dahl nasce nel 1916 nel Gailes, da genitori norvegesi. Trascorre l’infanzia e l’adolescenza in Inghilterra e a diciotto anni va in Africa a lavorare per una compagnia petrolifera. Allo scoppio della Seconda guerra mondiale si arruola come pilota nella RAF, ma la sua prima missione si conclude con uno schianto al suolo, dal quale esce vivo per miracolo. Dopo il congedo raggiunge gli Stati Uniti per conto del controspionaggio alleato ed è lì che scopre la sua vocazione di scrittore. Tornatoin Inghilterra, scrive la sceneggiatura di uno dei film di James Bond, Si vive solo due volte, e di Chitty Chitty Bang Bang. Negli anni Ottanta scrive quelli che possono essere considerati i suoi capolavori: Il GGG (1982),Le streghe (1983) e Matilde (1988). Muore nel 1990, la salute minata dalle conseguenze del terribile incidente di volo avvenuto durante la guerra.


Alcuni tra i suoi libri più famosi, nella nuove edizioni uscite a marzo 2016:

La Fabbrica di Cioccolato

“Il capolavoro di Roald Dahl”

Un bel giorno nella misteriosa Fabbrica di cioccolato Wonka viene diramato un avviso: chi troverà i cinque biglietti d’oro nelle tavolette di cioccolato riceverà una provvista di dolci bastante per tutto il resto della sua vita e potrà visitare l’interno della fabbrica, mentre un solo fortunato tra i cinque e diventerà il padrone. Chi sarà il vincitore?

Il capolavoro di Roald Dahl che è entrato nell’immaginario dei bambini di oggi anche grazie all’indimenticabile film con Johnny Depp.
collana Istrici d’oro
genere Bambini
208 pagine


Versi Perversi

“Ho visto Cappuccetto passeggiare con una bellissima borsa di pelle di maiale…”

Tu credi veramente che Cenerentola preferisse come marito un Principe crudele a un buonuomo qualsiasi, o che Treccedoro potesse dormire senza pericolo nel lettino dei Tre Orsacchiotti, o che i Tre Porcellini, se avessero chiesto aiuto a Cappuccetto (che in realtà ha sparato lei al lupo), potessero davvero fidarsi di lei? Io non dico niente, ma ho visto Cappuccetto passeggiare con una bellissima borsa di pelle di maiale…

«Divertente, estremamente divertente, Roald Dahl è uno degli scrittori più spassosi che conosca. E soprattutto è un malvagio. Più esattamente, è quello che si dice ‘una carogna’»..
Giorgio Manganelli

collana Istrici d’oro
genere Bambini
dettagli 48 pagine


Gli Sporcelli

“Gli Sporcelli sono persone insieme cattive, sporche e brutte”
Se ci guardiamo intorno, possiamo renderci conto che non sono infrequenti le persone brutte o cattive o sporche: ma ci sono anche persone insieme cattive, sporche e brutte, come gli Sporcelli. Sembrerebbe poco interessante occuparsi di loro, e invece no. Gli Sporcelli hanno un’indole malvagia e fanno scherzi orribili: come quando la signora Sporcelli mise il suo occhio di vetro nel boccale di birra del marito, per fargli sapere che lo teneva sempre sotto controllo! Fortunatamente, gli Sporcelli non sono inesauribili nelle loro trovate, e alla fine, sia pure in modo del tutto involontario, rimangono vittime della loro stessa cattiveria…

collana Istrici d’oro
genere Classici e poesia
dettagli 112 pagine

Please follow and like us:

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *