23 aprile 2016 : giornata del libro. Ecco come abbiamo festeggiato

Il 23 aprile è la giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. Una celebrazione che promuove e invita alla lettura. Molti gli eventi in tutto il mondo e anche noi Books Hunters abbiamo festeggiato.
Abbiamo pensato a cosa non poteva mancare per questa festa: lettura, riflessione, condivisione, divertimento. E vuoi non metterci una buona dose di convivialità? Con queste idee abbiamo realizzato un evento bellissimo: partendo dalla lettura di una storia, abbiamo messo in pratica l’insegnamento facendo il pane! In biblioteca, con i bambini.

Abbiamo letto la bella avventura di un chicco di grano: una storia dolce e divertente che ha coinvolto grandi e piccini. C’erano Chiccolino e Mago Panettiere che ne combinavano di belle.


E poi, abbiamo messo in pratica la storia, tutti insieme.
Grande star della festa è stata la macina antica di Nonno Sergio, con la quale abbiamo sfarinato i chicchi di grano delle pannocchie.


I bambini hanno macinato il granoturco e ottenuto farina da setacciare per dividere quella pura dalla crusca. Ovviamente facevano a gara per macinare ancora e ancora, e a onor del vero con molta più energia degli adulti…
Ed ecco la nostra bella tavolata:


Ma la storia di un chicco di grano, si sa, non si ferma certo davanti a una macina. Il suo destino glorioso è quello di diventare pane. O, nel nostro caso, focaccia. E allora avanti, tra mani immerse nell’acqua a sciogliere il lievito (e a sbrodolare acqua ovunque), nuvole di farina che aleggiano sui tavoli, risate e racconti.

E così, grazie all’aiuto del nostro sapiente Mago Panettiere Gaspare (un po’ più smilzo rispetto all’originale della storia, ma lo faremo mangiare tanto per arrivare ad avere un bel pancione) i bambini hanno ottenuto ognuno il proprio bel panetto di pasta morbida, elastica e profumatissima che hanno visto lievitare come un incanto. Hanno vissuto insieme a Chiccolino la sua splendida avventura. E poi tutti a casa, a infornare la focaccia!

Noi invece, siamo rimasti a grattar via la pasta dai tavoli, felici e soddisfatti per aver reso onore alla giornata mondiale del libro, sicuri di averne interpretato al meglio lo spirito.

Ringraziamo di cuore Gaspare e Giada, amici e complici.
Lo splendido staff della Biblioteca di Cassano Valcuvia (VA), presso il Centro Documentale Frontiera Nord “Linea Cadorna” che ospita un museo che vi consigliamo di andare a visitare.
E infine grazie a Sergio Scipioni, per averci fornito la macina, le materie prime e la sua esperienza.

Vi auguriamo che la festa del libro duri tutto l’anno!

Please follow and like us:

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *