“Fuorigioco a Berlino” – Un romanzo per ragazzi, ambientato nella Berlino degli anni ’60

Buongiorno cari cacciatori, oggi abbiamo l’onore di parlarvi di “Fuorigioco a Berlino” del nostro carissimo amico Christian Antonini edito da Giunti Junior e che inaugura la nuova collana di libri “Colibrì”, che si apre con la pubblicazione di ben 16 titoli.
Un torneo di calcetto, una giovane bomber con le lentiggini, una città che sta cambiando: ecco gli ingredienti di un romanzo che racconta come in una notte venne costruito un muro destinato a dividere una città e due mondi, unendo però i cuori di un gruppo di ragazzi in un’avventura unica.

Titolo: Fuorigioco a Berlino
Autori: Christian Antonini
Editore: Giunti Junior (collana Colibrì)
Genere: Romanzo per ragazzi
Illustratore: Daniela Volpari
Pagine: 256
Prezzo: € 8,90

Trama:
Berlino, estate del 1961. Leo e la sua squadra stanno per affrontare la finale che deciderà i vincitori del torneo di calcio per il controllo della piazzetta dove tutti i ragazzi della città, che provengano da Ovest o da Est, si ritrovano a giocare. Gli eventi della Storia incalzano, un muro di fil di ferro e cemento sta per impedire la loro sfida e insieme decidere la fine della loro infanzia. Ma Leo e i suoi amici, insieme a quelli che fino ad allora aveva giudicato avversari, se non nemici, sapranno unirsi e ribellarsi contro chi vuole spezzare i loro sogni. La partita si farà, a tutti i costi.

Un romanzo di avventura, ribellione all’oppressione, sullo sfondo storico della Germania divisa dalla cortina di ferro.

L’autore:
Christian Antonini è stato curatore e ideatore di giochi, ha lavorato in campo giornalistico e come traduttore. Oggi si occupa di comunicazione e social media.
Dal 2007 vive e lavora a Introbio, in provincia di Lecco, con la sua famiglia, cinque gatti, un cane e il piccolo esercito di personaggi dei suoi romanzi.

Il nostro commento:
Abbiamo il piacere di conoscere Chris, una persona gentile, simpatica, professionale. L’abbiamo presentato con uno dei suoi libri nella nostra Varese e con il suo modo di fare ci ha confermato non solo il suo talento, ma quella delicatezza che contraddistingue le persone innamorate seriamente di ciò che fanno.
Siamo fiere di questo suo “nuovo inizio”, perché se lo merita tutto.
Complimenti, Chris!
(Books Hunters Blog)
Please follow and like us:

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *