Arriva in Italia il film “Indignazione” di Philip Roth

Buongiorno lettori, oggi vi parliamo di “Indignazione” romanzo del 2008 dello scrittore statunitense Philip Roth, ambientato nel 1951, durante la guerra di Corea.
Dopo essere stato presentato al Festival di Berlino 2016, il film arriva in Italia grazie a Videa che lo renderà disponibile in DVD e sulle piattaforme digitali, dall’8 novembre 2017.
Indignazione racconta dell’educazione di un giovane uomo alle terrificanti opportunità e ai bizzarri impedimenti della vita nell’America del 1951. È una storia di inesperienza, stoltezza, resistenza intellettuale, scoperta sessuale, coraggio ed errore. È una storia narrata con tutta l’energia inventiva e l’arguzia di cui Roth è maestro, e un ulteriore poderoso tassello nella sua analisi dell’impatto della società americana sulla vita di individui vulnerabili.

Il trailer:
Diretto da James Schamus, “Indignazione” ha nel suo cast Logan Lerman e Sarah Gadon.

Il libro:
Titolo: Indignazione
Autore: Philip Roth
Editore: Einaudi
Genere: Romanzi e letterature straniere
Uscita: 7 ottobre 2014 (questa edizione)
Pagine: 148
Prezzo (cartaceo): € 10,50
ISBN: 9788806207137
«Un capolavoro della maturità».
(John Banville)
Philip Roth ha vinto il Pulitzer nel 1997 per Pastorale americana. Nel 1998 ha ricevuto la National Medal of Arts alla Casa Bianca, e nel 2002 il piú alto riconoscimento dell’American Academy of Arts and Letters, la Gold Medal per la narrativa. Ha vinto due volte il National Book Award e il National Book Critics Circle Award, e tre volte il PEN/Faulkner Award. Nel 2005 Il complotto contro l’America ha ricevuto il premio della Society of American Historians per «il miglior romanzo storico di tematica americana nel periodo 2003-2004». Recentemente Roth ha ricevuto i due piú prestigiosi PEN Award: nel 2006 il PEN/Nabokov Award e nel 2007 il PEN/Saul Bellow Award for Achievement in American Fiction. Roth è l’unico scrittore americano vivente la cui opera sia pubblicata in forma completa e definitiva dalla Library of America. Nel 2011 ha ricevuto la National Humanities Medal alla Casa Bianca, ed è poi stato dichiarato vincitore della quarta edizione del Man Booker International Prize. Opere di Philip Roth nel catalogo Einaudi: Pastorale americana (1998), Operazione Shylock (1998), Il teatro di Sabbath (1999), Ho sposato un comunista (2000), Lamento di Portnoy (2000), La macchia umana (2001), L’animale morente (2002), Lo scrittore fantasma (2002), Chiacchiere di bottega (2004), Zuckerman scatenato (2004), Il complotto contro l’America (2005), Il seno (2005), La lezione di anatomia (2006), L’orgia di Praga (2006), Everyman (2007), Patrimonio (2007), Il fantasma esce di scena (2008), Il professore di desiderio (2009), Indignazione (2009),L’umiliazione (2010), La controvita (2010), Nemesi (2011), «Ho sempre voluto che ammiraste il mio digiuno» ovvero, guardando Kafka (2011), La mia vita di uomo (2011), Goodbye, Columbus (2012), I fatti (2013), La nostra gang (2014), Il Grande Romanzo Americano (2014) e Lasciar andare (2016).

Articoli correlati:
Please follow and like us:
Tweet 187

Commenti Facebook

Rispondi