Books Hunters on air: questa sera, a Leggiamoci di Torno, Caccia ai libri per Halloween

31 ottobre = Halloween
E noi saremo onair con gli amici di Leggiamoci di Torno, La Ross e ilGab, per proporvi qualche lettura per questa festa da brivido.

Ecco i libri che abbiamo cacciato per voi:
Del male & Dell’amore di Francesco Paolo Cinconze
IT di Stephen King

L’incubo di Hill House di Shirley Jackson 
Lasciami entrare di John Ajvide Lindqvist
Il grande Dio Pan di Arthur Machen

Titolo: Del male & dell’amore – Un cantico segreto
Autore: Francesco Paolo Cinconze
Editore: La Strada per Babilonia
Genere: Horror, romanzi, fantasy horror
Uscita: 7 aprile 2017
Pagine: 328
Prezzo (cartaceo): € 17,00
ISBN: 9788894822106
Prezzo (ebook): € 4,99
EAN-13: 9788894822113

Giulia ha sedici anni e viaggia da sola, portando con sé uno zaino, un sacco a pelo e un carillon che le è molto caro. Quando raggiunge l’istituto Delia Aneres, in un paesino nel cuore delle montagne umbre, trova un posto sicuro ma soprattutto degli amici. Uno di questi è Alessio, ragazzo dotato di un insolito talento.
Ma chi è veramente Giulia? Le informazioni sul suo passato sono poche e confuse. Che rapporto ha con i due uomini pericolosi i cui atti criminali sembrano convergere nella sua direzione? A chi appartiene la voce che solo in pochi riescono a sentire?
Del male e dell’amore è la storia di un mistero, un viaggio che guida il lettore all’interno di una dimensione onirica, in cui prodigi e mostri danno vita a un unico, complesso cantico segreto sull’amore e sul male che, inevitabilmente, ne consegue.

Titolo: IT
Autore: Stephen King
Editore: Sperling & Kupfer
Genere: Horror, romanzi, fantasy horror
Uscita: 27 giugno 2017 (nuova edizione)
Pagine: 1216
Prezzo (cartaceo): € 21,90
ISBN: 978882006290
Prezzo (ebook): € 7,99
EAN-13: 9788873398639

A Derry, una piccola cittadina del Maine, l’autunno si è annunciato con una pioggia torrenziale che sembra non finire mai. Per un bambino come George Denbrough, ben coperto dal suo impermeabile giallo, il più grande divertimento è seguire la barchetta di carta che gli ha costruito il fratello maggiore Bill. Ma le strade sono sdrucciolevoli e George rischia di perdere il suo giocattolo, che infatti si infila in un canale di scolo lungo il marciapiede e sparisce nelle viscere della terra. Cercare di recuperarlo è l’ultimo gesto di George: una creatura spaventosa travestita da clown gli strappa un braccio uccidendolo. A combattere It, il mostro misterioso che prende la forma delle nostre peggiori paure, rimangono Bill e il gruppo di amici con i quali ha fondato il Club dei Perdenti, sette ragazzini capaci di immaginare un mondo senza mostri. Ma It è un nemico implacabile e per sconfiggerlo i ragazzi devono affrontare prove durissime e rischiare la loro stessa vita. E se l’estate successiva, che li ritrova giovani adulti, sembra quella della sconfitta di It, i Perdenti sanno di dover fare una promessa: qualunque cosa succeda, torneranno a Derry per combattere ancora.
It, considerato una pietra miliare della letteratura americana,è un romanzo di bambini che diventano adulti e di adulti che devono tornare bambini, affrontando le loro paure nell’unico modo possibile: uniti da un’incrollabile amicizia. E ora è anche un film che racconta come il Club dei Perdenti ha sconfitto It. La prima volta.
Titolo: L’incubo di Hill House
Autore: Shirley Jackson 
Editore: Adelphi
Genere: Horror, romanzi, fantasy horror
Uscita: 1959 (prima pubblicazione)
Pagine: 223
Prezzo (ca1rtaceo): € 16,00
ISBN: 9788845918742
Prezzo (ebook): € 6,99
EAN-13: 9788845971129
Chiunque abbia visto qualche film del terrore con al centro una costruzione abitata da sinistre presenze si sarà trovato a chiedersi almeno una volta perché le vittime di turno non optino, prima che sia troppo tardi, per la soluzione più semplice – e cioè non escano dalla stessa porta dalla quale sono entrati, allontanandosi senza voltarsi indietro. A tale domanda, meno oziosa di quanto potrebbe parere, questo romanzo fornisce una risposta. Non è infatti la fragile e indifesa Eleanor Vance a scegliere la Casa, prolungando l’esperimento paranormale in cui l’ha coinvolta l’inquietante professor Montague. È la Casa – con le sue torrette buie, le sue porte che sembrano aprirsi da sole – a scegliere, per sempre, Eleanor Vance.
Titolo: Lasciami entrare
Autore: John Ajvide Lindqvist
Editore: Marsilio
Genere: Horror, romanzi, fantasy horror
Uscita: 2006
Pagine: 461
Prezzo (cartaceo): € 18,50
ISBN: 9788831790109
Prezzo (ebook): € 7,99
EAN-13: 9788831730723

Articoli correlati:
A Blackeberg, quartiere degradato alla periferia ovest di Stoccolma, il ritrovamento del cadavere completamente dissanguato di un ragazzo segna l’inizio di una lunga scia di morte. Sembrerebbe trattarsi di omicidi rituali, ma anche c’è anche chi pensa all’opera di un serial killer. Mentre nel quartiere si diffonde la paura, il dodicenne Oskar, affascinato dalle imprese dell’assassino, gioisce segretamente sperando che sia finalmente giunta l’ora della rivalsa nei confronti dei bulletti che ogni giorno lo tormentano a scuola. Ma non è l’unica novità nella sua vita, perché Oskar ha finalmente un’amica, una coetanea che si è appena trasferita nel quartiere. Presto i due ragazzini diventano più che semplici amici. Ma c’è qualcosa di strano in Eli, dal viso smunto, i capelli scuri e i grandi occhi. Emana uno strano odore, non ha mai freddo, se salta sembra volare e, soprattutto, esce di casa soltanto la notte… “Lasciami entrare” è una storia d’amore, vendetta e vampiri, un racconto sul dolore dell’infanzia e la forza dell’amicizia, dove sangue e orrore devono piegarsi alla potenza dell’amore e alla voglia di vivere.
Titolo: Il grande Dio Pan
Autore: Arthur Machen
Editore: Tre Editori
Genere: Horror, romanzi, fantasy horror
Uscita: 2016 (1890 prima edizione)
Pagine: 461
Prezzo (cartaceo): € 19,00
ISBN: 9788886755689

Articoli correlati:
Uno straordinario esperimento spalanca la porta dell’inconscio su una natura pagana e selvaggia, governata dal caprino dio Pan che semina un terrore osceno e arcano nella Londra di Jack lo Squartatore. Edizione illustrata e annotata, arricchita da un’antologia e approfondimenti che svelano un mondo mitico appena dimenticato, pronto a un appassionante risveglio.
Metà Ottocento, Inghilterra. Un chirurgo di nome Raymond – che si dedica alla “medicina trascendentale” da almeno vent’anni, incurante delle accuse di essere un mistificatore, ciarlatano e impostore – ha deciso di testare una tecnica neurochirurgica da lui inventata sulla sua pupilla e amante diciassettenne Mary. L’ha salvata dalla miseria quando era solo una bambina e ritiene che la sua vita gli appartenga, quindi le praticherà un piccolo foro nel cranio e una piccola lesione nella corteccia cerebrale che secondo le sue teorie dovrebbe consentire alla ragazza di vedere la realtà come è veramente, e non come ci illudiamo che sia (“Gli antichi sapevano cosa significava sollevare il velo. Lo chiamavano vedere il dio Pan”). L’operazione riesce, la ragazza si sveglia dall’anestesia, apre gli occhi, pare osservare l’ambiente attorno a lei con meraviglia che improvvisamente si muta in orrore, poi crolla al suolo svenuta. Quando si sveglia, è ridotta a “un’idiota senza speranza”, giace sul letto ondeggiando la testa da un lato all’altro, con un sogghigno vacuo. All’esperimento chirurgico ha assistito un conoscente del dottor Raymond, il signor Clarke, che ha uno strano hobby. Raccoglie notizie e documenti su fatti paurosi e inquietanti, con l’intenzione di raccoglierli in uno Zibaldone sull’Esistenza del Demonio. Passano molti anni e Clarke viene a sapere di una strana, spaventosa storia: in un villaggio ai confini con il Galles vive una strana giovinetta di nome Helen data in adozione ad un facoltoso possidente del luogo. Ha una bellezza mediterranea che spicca tra i lineamenti nordici delle sue coetanee del luogo, e ama fare lunghe passeggiate da sola nei boschi o tra le rovine romane. Un bambino giura di averla vista “giocare con uno strano uomo nudo”, una sua amichetta la accusa di averla iniziata a pratiche innominabili. In che modo sono legate Mary ed Helen e quale Male ancestrale si è scatenato sulla Terra?

Per le nostre chiacchiere libresche, vi aspettiamo su NeverWas Radio, in diretta dalle 21.00 alle 22.30!

Ecco il podcast:

Ascolta “Puntatona la numero quattro! C’è Dado Tedeschi con noi al microfono e poi, visto che è Halloween…” su Spreaker.

Please follow and like us:
Tweet 187

Commenti Facebook

Rispondi