“Il gigante sepolto”, il libro del vincitore del Nobel per la letteratura 2017, Kazuo Ishiguro

“Il gigante sepolto” è il settimo romanzo di Kazuo Ishiguro, vincitore del Premio Nobel per la letterartura 2017 (QUI).

“Un racconto di straordinarie atmosfere, una storia di travolgente leggibilità da divorare tutta d’un fiato”.
(The Guardian)
Titolo: Il gigante sepolto
Autore: Kazuo Ishiguro
Editore: Einaudi
Genere: Fantasy, letterature straniere
Uscita: 2 marzo 2015 (1a edizione) – 4 ottobre 2016 (Einaudi)
Pagine: 328
Prezzo (cartaceo): € 13,00
ISBN: 9788806231644
Il libro:
Il leggendario re Artú è ormai morto e la pace che ha imposto sulla futura Inghilterra resiste seppur fragile. Nella dimora buia di Axl e Beatrice, tuttavia, non c’è posto per nessuna pace. La coppia di anziani coniugi è afflitta da una sorta di inspiegabile amnesia. A causarla pare essere una strana nebbia che sta contagiando tutto il regno. Axl e Beatrice ricordano di aver avuto un figlio, ma non sanno piú dove si trovi, né che cosa li abbia separati da lui. A dispetto della vecchiaia e dei pericoli devono mettersi in viaggio e scoprire l’origine della nebbia incantata, prima che il ricordo di ciò a cui piú tengono sia perduto per sempre.
L’autore:
Kazuo Ishiguro è nato a Nagasaki nel 1954 e si è trasferito con la famiglia in Inghilterra nel 1960. Tutti i suoi romanzi sono tradotti in italia da Einaudi: Un pallido orizzonte di colline (1982), Un artista del mondo fluttuante (1986), Quel che resta del giorno (ultima edizione Super ET 2016), Gli inconsolabili (1995 e 2012), Quando eravamo orfani (2000), Non lasciarmi (ultima edizione Super ET 2016) e Il gigante sepolto (2015, ultima edizione Super ET 2016). Per Einaudi ha pubblicato anche la raccolta di racconti Notturni. Cinque storie di musica e crepuscolo (2009 e 2010). Da Quel che resta del giorno (Man Booker Prize 1989) è stato tratto un famoso film con Anthony Hopkins ed Emma Thompson. Nel 2008 il «Times» l’ha incluso fra i 50 più grandi autori britannici dal 1945. Nel 2017 ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura.
Please follow and like us:

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *