“In giro per parole”: nuovi appuntamenti letterari

Cari lettori, torna la nostra rubrica “In giro per parole”. Abbiamo cercato per voi nuovi eventi letterari. Eccoli:

Domenica 4 marzo 2018 alle ore 11:30, presso la Libreria UBIK di Varese, l’autrice Paola Varalli presenterà il suo libro “Incroci obbligati”. Condurrà l’incontro Manuela Lozza.
Milano. L’architetto Mirella Bonetti trova un geometra morto assassinato in un ufficio del Comune e dà l’allarme. Anche se la polizia avvia l’inchiesta Mirella e la sua amica Anita conducono una indagine parallela. Le due vivono a Musocco, vicino a via Gallarate e al cimitero Maggiore, hanno ristrutturato un vecchio edificio industriale e lo hanno trasformato nelle loro residenze. Si rendono presto conto che tra i progetti vagliati dal geometra (buonanima) ce n’era uno che presentava strane caratteristiche. Mirella e Anita si aggirano su un vecchio furgone per Milano e dintorni, con il loro linguaggio colorato, innaffiato dagli immancabili bianchini, riescono anche ad infilarsi in un paio di situazioni pericolose che ci tengono col fiato sospeso. Le due “detective per caso” indagano su gioielli antichi e orefici senza scrupoli, decifrano messaggi criptati e intervistano anziane signore dallo sguardo e dai ricordi limpidi come l’acqua. Ad un certo punto, però, scopriranno la pista giusta e questo costerà loro un bello spavento finale.
Presentazione di Storie della Buonanotte per bambine ribelli 2 delle autrici Francesca Cavallo ed Elena Favilli (il nostro articolo QUI):
Giovedì 8 marzo 2018 a Milano: Firma copie presso il Rizzoli Bookstore, Galleria Vittorio Emanuele II. Ore 18.00. Ingresso Libero con accesso prioritario tramite acquisto del secondo volume.
Venerdì 9 marzo 2018 a Milano: le autrici presentano il libro in un incontro in collaborazione con “Tuttolibri-La Stampa” in occasione di Tempo di Libri. Interviene Bruno Ventavoli, con letture a cura degli ex-allievi della Scuola di Teatro “Luca Ronconi” del Piccolo Teatro. Presso Fieramilanocity, Sala Volta, Viale Scarampo. Ore 18.00
Sabato 10 marzo 2018 a Napoli: le autrici presentano il libro presso La Feltrinelli, Piazza dei Martiri, 23. Intervengono Cristina Zagaria e Simona Marino. Ore 18.00
Lunedì 12 marzo 2018 a Torino: Le autrici presentano il libro presso il Circolo dei Lettori, in via Giambattista Bogino 9. Modera Elena Masuelli. Con letture di Luciana Littizzetto, Evelina Christillin, Enrica Baricco, Antonella Parigi, Petunia Ollister, Elena Varvello e Mc Musa. Ore 21.00
C’erano una volta cento ragazze che hanno cambiato il mondo. Ora ce ne sono molte, molte di più! Con oltre un milione di copie vendute in tutto il mondo, Storie della buonanotte per bambine ribelli è diventato un movimento globale e un simbolo di libertà. Le autrici Francesca Cavallo ed Elena Favilli tornano con cento nuove, bellissime storie per ispirare le bambine – e i bambini – a sognare senza confini. 
C’era la storia di una bambina di sei anni così brava a cantare e ballare che le persone pagavano un biglietto per vederla esibirsi in casa sua. Si chiama Beyoncé. O quella di Audrey Hepburn, che mangiava tulipani per sopravvivere alla fame ed è poi diventata un’inarrivabile icona di stile e una straordinaria filantropa; o di J.K. Rowling, che ha trasformato il fallimento in un punto di forza e ha cambiato per sempre la storia della letteratura. Poetesse, chirurghe, astronaute, giudici, acrobate, imprenditrici, vulcanologhe: cento nuove avventure, cento nuovi ritratti per ispirarci ancora e dirci che a ogni età, epoca e latitudine, vale sempre la pena di lottare per l’uguaglianza e di procedere a passo svelto verso un futuro più giusto. 
Beyoncé, Mary Shelley, J.K. Rowling, Beatrix Potter e Steffi Graf sono solo alcune delle 100 storie raccolte in Storie della buonanotte per bambine ribelli 2: 100 eroine, 100 favole, 100 esempi di coraggio per continuare a sognare in grande.

Sabato 3 marzo 2018 alle ore 11.00, presso la Casa della Pasta a Sesto Calende (VA), l’autrice Marilù Oliva presenterà il suo libro “Le spose sepolte”. Condurrà l’incontro Rossana Girotto.
Dove sono finite quelle donne misteriosamente sparite da anni, mogli e madri di cui i mariti sostengono di non sapere nulla? Uno dopo l’altro, i loro corpi vengono ritrovati grazie a un killer implacabile che costringe chi le ha fatte scomparire a confessare dove si trovano le loro ossa e poi uccide i colpevoli, sempre assolti dai tribunali per mancanza di prove. Il rituale è feroce e spietato: l’assassino vuole così rendere giustizia alle spose sepolte. I pochi indizi lasciati sulla scena del crimine conducono a un piccolo paese, Monterocca, soprannominato la Città delle Donne, un territorio nell’Appennino bolognese circoscritto da mura ed elementi naturali, governato da una giunta completamente al femminile. Il team investigativo, in cui spicca la giovane ispettrice Micol Medici, si trova catapultato in una realtà di provincia quasi isolata dal mondo, con una natura montana che fa da contorno e molti misteri avvolti nella nebbia. Un inquietante enigma conduce gli inquirenti al Centro Studi Rita, un’azienda farmaceutica che sta sintetizzando un anestetico speciale: lo stesso utilizzato dal serial killer come siero della verità per far confessare i colpevoli. Ma quanti altri segreti si nascondono dentro i confini del piccolo paese? Solo Micol ha l’innata capacità di scoprirli, anche se questo potrebbe costarle la vita… Con Le spose sepolte Marilù Oliva ribalta il genere giallo e ci regala un’indagine mozzafiato che sconfina nel thriller, intrisa di terrore e mistero. Un’ambientazione unica, dove niente è come sembra. Un romanzo con una protagonista indimenticabile, Micol Medici, costretta a farsi largo in un universo di uomini. Una storia che si sviluppa intorno a una domanda: come sarebbe il mondo se al potere ci fossero le donne?

Mercoledì 14 marzo 2018 alle ore 18.30, presso Rizzoli Galleria a Milano Galleria Vittorio Emanuele II, l’autrice Melanie F. presenterà il suo libro “La donna perfetta” (Il nostro articolo QUI).
Anna, ex giornalista trasferitasi a Dubai per amore, è sposata a un ricco businessman emiratino. Travolta da una vita di agi, jet set, rockstar e serate glamour, Anna combatte con se stessa e con i pregiudizi del mondo arabo per riuscire a essere sia la bellissima moglie da esibire sia la madre perfetta, amorevole e presente. Di certo non vuole trasformarsi in una Miss Manicure, moglie suppellettile che, assorta più dal colore dello smalto che dai figli, accompagna il marito importante. Con nostalgia verso la sua ex professione, a poco a poco, ma inesorabilmente, davanti agli occhi di Anna si spalanca il divario culturale che separa lei e il marito musulmano. Le sue vicende si intrecciano con quelle di Oxana, bellissima ragazza russa, modella ed entraîneuse, fidanzata con uno degli uomini più potenti di Dubai. Due donne e due storie che, pur all’opposto, si assomigliano intrecciandosi in una trama curiosa e avvincente: lei Anna, alle prese con le difficoltà di una nuova gravidanza che la vede bloccata a letto con il terrore di perdere da un momento all’altro il bambino tanto desiderato e Oxana, con la sua vita sexy, i sogni di un futuro brillante e un presente incerto che la fa sentire sull’orlo del precipizio. Due donne da copertina, belle e impossibili ma anche umane con le loro debolezze e fragilità. Anna, dopo tante peripezie, troverà con il marito un nuovo equilibrio, uscendo dalle difficoltà di una gravidanza difficile. Anche Oxana troverà la sua strada dopo la fine del rapporto turbolento con un uomo che non la vuole sposare. Sullo sfondo, amore, sofferenza, suspense, dramma e l’aspirazione a una felicità che sembra sempre a un passo…

Alla prossima con altri eventi letterari…
Please follow and like us:
Tweet 187

Commenti Facebook

Rispondi