Bellissime illustrazioni di Emiliano Billai, autore del libro “I Mangiadraghi”, edito da LaPiccolaVolante

Questa è la storia delle creature dimenticate, delle creature mai raccontate. 
Questa è la storia del sacrificio dei primi draghi, i Grandi Re Sovrani del mondo che c’era una volta e ancora si trova, chissà dove e chissà quando. 
Mettetevi comodi e immergetevi nelle cronache de I Mangiadraghi.
Buongiorno giovani lettori, è da poco in libreria I Mangiadraghi, un libro illustrato a colori che racconta di un mondo che c’era una volta e c’è ancora, chissà dove e chissà quando, e di come Draghi e Mangiadraghi riuscirono a cacciare i cavalieri dal loro mondo con l’aiuto dei Titani.
Titolo: I Mangiadraghi
Autore: Emiliano Billai
Editore: LaPiccolaVolante
Pagine: 112
Prezzo di copertina: € 23,00
Uscita: 2018
ISBN: 9788897785279
I Mangiadraghi è una fiaba fantasy che racconta come e quando sono nati i mangiadraghi, le squamose creaturine dai denti affilati incaricate dai primi draghi di portare equilibrio nel mondo delle creature magiche che, senza di loro, sarebbe stato distrutto per il moltiplicarsi fuori controllo dei grandi e potenti draghi.


Chiunque, tra gli uomini e tra tutte le creature del mondo, avesse mangiato carne di drago, di un drago ancora in vita, sarebbe stato condannato a mangiarla per l’eternità. Sarebbe diventato il peso che avrebbe controbilanciato quello dei draghi sul mondo. Sarebbe diventato un cacciatore di draghi. Un nuovo predatore.
Magenta Codamozza e Balaika Codamozza il Nero piangevano. Piangevano e chiedevano ai loro amici umani di salvare il mondo, diventando i più letali nemici dei draghi.
L’edizione cartonata e illustrata a colori è adatta a un pubblico ampio, dai bambini in fase prescolare, che potranno ascoltare come fiaba della buonanotte le avventure di Chineri e dei suoi amici, a tutti i lettori che amano i draghi e le creature della tradizione fantasy. 
Il libro è suddiviso in tre capitoli: la trasformazione degli uomini in Mangiadraghi grazie al sacrificio dei Draghi Sovrani, che hanno ceduto le loro code in cambio dell’equilibrio sul mondo che c’era una volta e che c’è ancora chissà dove e chissà quando; l’ingresso dei cavalieri e dei cacciatori di draghi che scatena il litigio fra Draghi e Mangiadraghi e infine la caduta dei Re degli uomini grazie all’alleanza fra Draghi, Mangiadraghi e Titani, che insieme hanno difeso e riportato la pace nel Regno delle creature magiche. Il narratore è un saggio nonno, così il mondo delle creature magiche si alterna all’ambiente familiare e alle piccole e attente orecchie del suo nipotino. 
Vedi, Piccino mio? È solo una questione di equilibrio, altre sono le cose tristi del mondo. E non voglio mentirti, succederanno anche in questa storia.
Le illustrazioni interne, colorate in acquerello denso, sono opera dell’autore Emiliano Billai, che si è divertito a disegnare tutti i protagonisti della storia e le loro vicende.
Please follow and like us:

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *