Amatrice rinasce e vive: il vincitore della II edizione di Foodie Novels – Amatrice, Monti della Laga

Nasceva nel 2016 il Premio Letterario Foodie Novels – Amatrice, Monti della Laga, vinto da Gabriella Genisi con “Spaghetti all’assassina”, edito da Sonzogno. La premiazione fu allora cancellata in seguito al terribile terremoto che colpì il centro Italia il 24 agosto.

Ma Amatrice sa rialzarsi con onore, con forza e con coraggio e così come si è risollevata dalle macerie di vite interrotte o stroncate, continua a portare avanti i suoi progetti: il 21 luglio 2018, presso il Tenda Cinema Paradiso dell’Area del Gusto di Amatrice, la cerimonia di premiazione ha incoronato vincitore della seconda edizione del Premio Massimo Montanari con Il sugo della storia, Laterza.

“Il sugo della storia” di Massimo Montanari, Laterza
Alla fine dei “Promessi sposi”, Alessandro Manzoni tira le somme del racconto appena concluso e presenta il sugo della storia. Che non è il suo svolgimento, né il come va a finire, e neppure la morale. Il sugo è il meccanismo generatore, il motore che muove l’azione dall’interno. È un’ennesima metafora gastronomica, giacché agli uomini viene spontaneo da sempre rappresentare il mondo come una cucina, una pentola, un cibo. Nel caso del sugo, la metafora funziona perché anche in cucina – come nelle storie – è il sugo a dare senso e personalità ai piatti. Salse, sughi, condimenti si aggiungono e si combinano all’ingrediente principale ma non sono accessori secondari: hanno un’importanza decisiva nel definire lo specifico carattere della vivanda, e con esso gusti, abitudini, identità gastronomiche e culturali. In queste storie, che hanno al centro il cibo, Massimo Montanari racconta gesti, atteggiamenti, mode, pratiche, riflessioni, vicende che spaziano nei secoli e tra i continenti, e da cui spremere il sugo per il piacere di tutti noi.

Titolo: Il sugo della storia
Autore: Massimo Montanari
Editore: Laterza
Pagine: 192
Prezzo di copertina: € 15,00 – ebook € 6,99
Uscita: 6 ottobre 2016
ISBN: 9788858125847

Massimo Montanari – Biografia
Storico italiano, docente di storia medievale, storia economica e sociale del medioevo e storia dell’alimentazione presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna e all’Università di Scienze Gastronomiche.
È ritenuto uno dei maggiori specialisti mondiali di storia dell’alimentazione. Ha dedicato le proprie attenzioni di studioso soprattutto a due filoni di ricerca, tra loro strettamente integrati: la storia agraria e la storia dell’alimentazione, intese come vie d’accesso preferenziali per una ricostruzione della società medievale nel suo insieme. 
Tra le sue opere Il cibo come cultura, Storia medievale, La cucina italiana, Il formaggio con le pere, Alimentazione e cultura nel Medioevo.

Please follow and like us:
Tweet 187

Commenti Facebook

Rispondi