Pordenonelegge 2018: un libro tira l’altro, come le ciliegie

Tra pochi giorni aprirà i battenti la nuova edizione di Pordenonelegge, festa del libro con gli autori.
Tema dell’evento, Un libro tira l’altro, proprio come accade con le ciliegie, alle quali è ispirata la locandina di quest’anno.

Libri e ciliegie – Pordenonelegge 2018
Dal 19 al 23 settembre, in quaranta località della città di Pordenone, si terrà la diciannovesima edizione del festival letterario, con una lista di ospiti davvero ricca.
Qualche nome: 
Arturo Perez Reverte, Jeffery Deaver, John Banville, Lisa Halliday, Sunjeev Sahota, Miljenko Jergovic, Margaret George, David Litt, Robert Harris, André Aciman, Jami Attenberg, Pierre Lemaitre, Ala Al-Aswani, Antonio Muñoz Molina, Abir Mukherjee, Elizabeth Mckenzie, Bernie Mcgill, Juan Francisco Ferrandiz, Javier Sierra, Andrés Barba, Siri Ranva Hjelm Jacobsen, Prabda Yoon, Vladimir Kantor, Predrag Finci, Goran Vojnović, Olja Savicevic, Antonio Scurati, Valerio Massimo Manfredi, Andrea Vitali, Aldo Cazzullo, Vittorino Andreoli, Benedetta Parodi, Michela Murgia, Daria Bignardi, Paolo Giordano, Emanuele Trevi, Fulvio Ervas, Rosella Postorino, Antonia Arslan, Caterina Bonvicini, Mauro Corona, Mary Barbara Tolusso, Francesco Targhetta, Giuseppe Sabrina Nobile, Ilaria Tuti, Marco Malvaldi, Marcello Fois, Tiziano Scarpa, Paolo Di Paolo, Giuseppe Catozzella, Maurizio De Giovanni, Carlo Lucarelli, Paolo Mieli, Alan Friedman, Marco Damilano, Lilli Gruber, Carlo Bonini, Alberto Matano, Gianni Barbacetto, Tullio Avoledo, Tiziana Ferrario, Nando Dalla Chiesa, Mario Giordano, Dario Di Vico, Riccardo Staglianò, Dario Fabbri, Lella Costa, Patrizio Roversi, Massimo Cirri, Peppe Dell’acqua, Pier Aldo Rovatti, Paolo Zellini, Giuseppe Cerasa, Oscar Farinetti, Filippo La Mantia, Chiara Maci, Petunia Ollister, Eliana Liotta, Martha Serpas, Alba Donati, Guido Mazzoni, Laura Pugno, Valerio Magrelli, Davide Rondoni, Maria Grazia Calandrone.
Il calendario eventi propone giornate piene di incontri, reading, mostre: per tutti i dettagli, collegatevi al sito ufficiale dell’evento.
Immaginiamo allora pordenonelegge come un grande albero su cui ci si può arrampicare per cogliere i libri-ciliegie, scegliendo e spiccando volume dopo volume. Abbiamo avuto buone ciliegie, quest’anno, avremo buoni libri? Il clima, l’inquinamento, l’istantaneità della comunicazione e l’accelerazione dei cicli economici non ci fanno rischiare di essere sempre in ritardo o addirittura nella stagione sbagliata? Contiamo sul fatto che, per quanto diversi siano i tempi che lo compongono, c’è un tempo che viene creato dal gesto della mente e del corpo che ferma le parole sulla carta. E chi legge ritrova quel tempo intatto, ma deve riportarlo al proprio adesso con un gesto di immedesimazione e di confronto. C’è un tempo delle ciliegie e un tempo dei libri, a ogni buon conto, e non è detto che sia vietato pensare a una stagione nuova: se ci sarà, verrà da quelli che leggono.
Alberto Garlini, Valentina Gasparet, Gian Mario Villalta
Curatori di Pordenonelegge
Please follow and like us:
Tweet 187

Commenti Facebook