“Come belve feroci” di Giuse Alemanno, una proposta di lettura per iniziare la settimana

“Come belve feroci” è definito un romanzo crudo, dalle venature hard-core, che non risparmia niente e nessuno, che somiglia a un film di Tarantino raccontato però dalla penna di Verga.

Come belve feroci è il libro di Giuse Alemanno e noi, in questo inizio di settimana, ve lo presentiamo.

come belve feroci

Titolo: Come belve feroci
Autore: Giuse Alemanno
Editore: Las Vegas edizioni
Genere: Romanzo
Cartaceo: € 16,00 / Ebook: € 4,99
Pagine: 345
Uscita: ottobre 2018

Oppido Messapico, nella Puglia più profonda Costantino Ròchira e i suoi scagnozzi hanno deciso di massacrare la famiglia Sarmenta. C’entrano questioni economiche, e c’entra la ’ndrangheta.
Ma il piano riesce solo a metà. Per una fortunata coincidenza riesce a salvarsi il figlio dei Sarmenta, Massimo detto Mattanza, un ragazzo problematico e ferocissimo, e così pure la fanno franca i suoi zii e suo cugino Santo.

Tutti insieme lasciano il paese a bordo di una Fiat Regata, ma non prima di aver ritirato tutti i soldi di famiglia e di aver inscenato la propria sparizione.

Il lungo viaggio li porta in Val Camonica dove vengono accolti da un vecchio amico e compaesano, Giovanni Argento, e dove Santo e Mattanza cominciano a progettare la loro vendetta.

Vedi anche “La misura dell’uomo” di Marco Malvaldi

Giuse Alemanno è nato nel 1962 a Copertino (LE) e vive tra Taranto e Manduria. Ha pubblicato diversi libri, tra cui il romanzo “Terra Nera” (Stampa Alternativa, 2005), i due romanzi su Don Fefé e Ciccillo e due testi sull’Ilva di Taranto.

Please follow and like us:

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *