Il Salone del 13 maggio 2019

Ultimo giorno di Salone: continuano le emozioni, si fa ancora il pieno di incontri e libri. Molti vip tra gli appuntamenti in agenda. E un occhio, già molto spalancato, sulla prossima edizione.

Checché ne dica Salvini, che chiede a gran voce le dimissioni del direttore Nicola Lagioia, in merito alla conduzione del caso Altaforte (che è diventato un Caso, in effetti), questa 32esima edizione del Salone del Libro di Torino è stata da record. A partire dalle presenze registrate. Dicono la stessa cosa tutti gli anni? Beh, quasi. Ma se ogni anno si stabilisce un nuovo record, significa che la cultura ha vinto!

«I visitatori del Salone sono stati 148mila, 5mila in più dell’anno scorso. La punta massima è stata sabato, giornata dei record, quando sono entrate 15mila persone in meno di un’ora e mezza. Numeri da stadio».

Silvio Viale, presidente dell’Associazione Città del Libro

Vediamo come è andata la ricca giornata:

Mechthild Gläser al Salone del 13 maggio

Sala Internazionale per questo bell’incontro con Mechthild Gläser , autrice di Polvere d’ambra (Giunti).
Una bella chiacchierata con Marco Magnone e le ragazze e i ragazzi di Acchiappalibri.
Perché a volte abbiamo la percezione che il tempo passi in modo diverso? Ofelia inizia a pensarci il giorno in cui scopre di avere il raro dono di influenzare lo scorrere delle ore. Ma appena ne diventa cosciente, in tutto il mondo il tempo inizia a impazzire.

Arena Bookstock gremita di ragazzi per F***ING GENIUS!, Neil Armstrong e l’allunaggio.
Massimo Temporelli presenta Linda Raimondo, 19 anni, detta AstroLinda, che si sta preparando per fare l’astronauta e ha già partecipato alle esercitazioni in Islanda, organizzate come quelle degli astronauti delle missioni del 1969.

Linda Raimondo al Salone del 13 maggio
Linda Raimondo

Al caffè letterario:

Alessandro Perissinotto presenta il suo libro Il silenzio della collina (Mondadori).
Una storia realmente accaduta, raccontata dai giornali dell’epoca e poi colpevolmente dimenticata: il primo sequestro di una minorenne nell’Italia repubblicana.

Eleonora Marangoni, con Teresa Ciabatti, presenta il suo libro Lux (Neri Pozza).
Una strana eredità da parte di un eccentrico zio costringe un giovane architetto italo-inglese di buona famiglia a uscire dalla quotidianità. Un viaggio verso un’isola del sud Italia, un albergo affascinante e malandato e un fine settimana imprevisto… per un romanzo candidato al Premio Strega.

Sempre all’Arena Bookstock, una sempre scoppiettante Luciana Littizzetto presenta Alessia Marcuzzi e il suo libro In viaggio con Alessia (Mondadori Electa).
La Marcuzzi nazionale ci racconta le sue città del cuore: Londra, Parigi, Roma e Milano. Grazie ai suoi preziosi consigli potremo vivere questi luoghi in modo indimenticabile, alla scoperta di luoghi insoliti ed esperienze uniche.

Alessia Macuzzi e Luciana Littizzetto al Salone del 13 maggio
Luciana Littizzetto e Alessia Marcuzzi

Indubbiamente oggi è stata la giornata dedicata anche al mondo del calcio, con tanti libri, autori e ospiti.

Siamo giunti al termine di questa avventura, quantomeno al Lingotto Fiere. Perché in verità la festa continua in ognuno di noi, che da questa esperienza si porta a casa tanti spunti di lettura interessanti. Siamo più ricchi dentro.
Quindi leggiamo e leggiamo finché arriverà la nuova edizione, dal 14 al 18 maggio 2020 (e già che ci siamo, dal 13 al 17 maggio 2021). See you!

(Le immagini sono tratte dal profilo Flickr del Salone del Libro di Torino).

Non perderti le altre giornate del Salone 2019:
12 maggio
11 maggio
10 maggio
9 maggio

Please follow and like us:

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *