Recensione “L’amore che dura” di Lidia Ravera

Lidia Ravera nel libro L’amore che dura, racconta il tempo che passa, la vita fugace ghiotta di attimi inattesi, promesse fatte per essere disattese e segreti già “grandi”.

L’amore raccontato da Lidia Ravera, supera anni e anni di addii. Anni in cui i protagonisti di questo libro ricostruiscono vite e cose che in realtà sono solo coperte sgualcite, stese sopra la verità. Una massa di sentimenti destinati a crollare.

Emma e Carlo si sono amati. Lo hanno fatto così tanto e voracemente, da essersi consumati il fiato.

A un certo punto lui troppo intento a guardare al suo futuro, alla sua carriera, ha scordato di guardare il cuore di lei, lei che si innamorava dell’idea di avere un figlio, anche se aveva detto che andava bene senza; che la loro vita, ed erano d’accordo entrambi, si definiva meglio in due.

Vent’anni dopo quel grande amore, lei pedala verso un appuntamento con lui, in borsa quattro quaderni pieni zeppi di ricordi, di appunti e pensieri; i suoi diari, dove le parole sono libere, nude e crude.

Ed è in quel momento surreale per entrambi, che la verità affonda il suo fendente: un incidente cambia tutto, anche le persone.

I nuovi compagni vittime di un destino che nemmeno Emma e Carlo possono distruggere o scartare. Quei quaderni, fatti per essere letti, unico modo di sapere, scoprire, subire. Carlo li legge, Alberto, l’uomo di oggi di Emma, in fondo li sa già, anche senza averlo fatto.

E poi c’è Franny, poco più che adolescente, figlia di Emma, la certezza di voler capire, vivere come le va, cambiare, stupirsi, affidarsi. I segreti degli adulti a lei più vicini le sono ancora così lontani; impossibili da immaginare.

Quello dei protagonisti è un legame che dura dagli anni settanta, anni ormai lontani; un tempo che però non sembra scalfire quel tipo di amore, quello che si sorregge su pilastri invisibili, di un materiale che non può essere corroso. Questo è ciò che racconta Lidia Ravera: l’amore che dura nonostante ogni cosa gli remi contro, e poi quella cosa siamo solo noi.

Una lettura godibile, severa, una scrittura intricata, nient’affatto dolce, piuttosto oserei dire ruvida, di quelle che devi seguire, devi costruire, stare attento a non inciampare, perché i personaggi inciampano ma tu devi avere più equilibrio.

Perché capire quel tipo di amore è una lotta, se non lo hai provato, sentito. Non ce la fai, ma ci provi, arrivi in fondo, tutte queste virgole ce le metti, per non farti colpire.

A volte non capire è l’unica soluzione per capire veramente cosa si prova a lasciare andare e poi a riprendersi qualcosa dato per disperso, con tutti i difetti che ti sono sempre piaciuti.

(la Books Hunter Jessica)

l'amore che dura, libro

Titolo: L’amore che dura
Autrice: Lidia Ravera
Editore: Bompiani
Genere: Narrativa
Cartaceo: € 18,00 / Ebook: € 9,99
Pagine: 411
Uscita: 20 febbraio 2019

Non è un appuntamento d’amore, quello che si sono concessi Emma e Carlo. È piuttosto una resa dei conti. A quarant’anni da quando hanno scoperto l’amore insieme, a vent’anni dalla fine del loro matrimonio: quando Carlo è volato a New York a sfidare se stesso ed Emma è rimasta a Roma, a insegnare in una scuola di borgata.

Oggi lui è un regista quasi famoso, lei un’idealista fuori dal tempo. Lui ha girato un film che racconta con nostalgia la loro love story adolescente, lei l’ha stroncato su una rivista online. Lui si è offeso, lei è pronta a scusarsi. Ma quella è la colpa minore. Per continuare a leggere la trama e per conoscere l’autrice, clicca QUI.

Instagram Foto Libro L'amore che dura di Lidia Ravera BHB
La nostra foto IG dedicata a L’amore che dura
Please follow and like us:

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *