María Dueñas torna in libreria con “Le figlie del capitano”: una storia di coraggio e determinazione. Un intenso omaggio a tutte le donne

María Dueñas, scrittrice amatissima in spagna, torna in libreria con “Le figlie del capitano”.

María Dueñas in questo suo nuovo libro, racconta la storia di tre giovani sorelle, costrette ad attraversare un oceano per crearsi un futuro migliore. Un omaggio a tutte quelle donne che non si arrendono mai.

Le figlie del capitano di María Dueñas

Titolo: Le figlie del capitano
Autrice: María Dueñas
Editore: Mondadori
Genere: Romanzo
Cartaceo: € 22,00 / Ebook: € 11,99
Pagine: 588
Uscita: 9 luglio 2019

New York, 1936. Sulla Quattordicesima Strada, nel cuore della comunità spagnola della Grande Mela, viene inaugurato il piccolo ristorante El Capitán. La morte accidentale del proprietario, Emilio Arenas, costringe le sue tre figlie ventenni a lasciare la Spagna per prendere le redini dell’azienda di famiglia.

Catapultate nella nuova realtà americana, le indomite ragazze saranno costrette a combattere per riuscire a integrarsi in una terra straniera piena di contraddizioni: inizia così l’avventura di Victoria, Mona e Luz Arenas, giovani coraggiose, determinate a farsi strada tra grattacieli, compatrioti, avversità e amori, spinte dal desiderio di trasformare in realtà il sogno di una vita migliore.

María Dueñas, autrice

María Dueñas è nata nella provincia di Ciudad Real nel 1964. È stata per anni titolare della cattedra di Filologia e Letteratura inglese all’Università di Murcia. Nel 2010 ha esordito con La notte ha cambiato rumore (Mondadori), un romanzo che in brevissimo tempo è diventato uno dei più grandi fenomeni editoriali spagnoli e che nel mondo ha venduto più di cinque milioni di copie. Nel 2013 è uscito Un amore più forte di me e, nel 2015, Un sorriso tra due silenzi, sempre per Mondadori.

Potrebbe interessarti leggere anche la nostra Recensione di “Fedeltà” di Marco Missiroli.

Please follow and like us:
Tweet 187

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *