Nuovi appuntamenti dell’ottobre letterario 2019: Buona la prima, Buchmesse Francoforte, TriesteBookFest e Book Pride.

Fino al 17 ottobre a Milano, Buona la prima.

Giunge alla sua terza edizione la rassegna letteraria che premia le cover più belle. In mostra sessanta copertine selezionate da una giuria di venti componenti, tutti esperti del settore. La scelta è stata fatta tra le edizioni italiane dei volumi, pubblicati tra il 2018 e maggio 2019. In mostra per il pubblico ci sono i libri fisici, non le relativi immagini. L’evento si svolge presso Kasa dei Libri di Andrea Kerbaker, largo De Benedetti 4 a Milano.

La copertina ci consente di guardarlo da una prospettiva unica: è il biglietto da visita, la dichiarazione visiva e tattile di come quel libro vorrà porsi al lettore, che ancora non lo conosce.

Vi mostriamo le cover che si sono aggiudicate rispettivamente il primo e il secondo posto. La parte interessante della mostra è il catalogo dove sono indicate le motivazioni della scelta dei giudici, che in effetti ci piacerebbe conoscere…

Si espatria in Germania, dal 16 al 20 ottobre, a Francoforte, per la Buchmesse. Idee che muovono il mondo.

Presso la Buchmesse di Francoforte, la fiera letteraria più importante nel panorama internazionale, saranno ben duecentocinquantadue i rappresentanti italiani, tra case editrici e agenzie letterarie. La Buchmesse è alla sua settantunesima edizione, un punto di riferimento per l’editoria mondiale.

buchmesse 2019 - buona la prima

Settemilatrecento espositori totali, provenienti da centodue paesi. Per l’area Italia, sono presenti le aree dedicate a Piemonte, Sardegna, Veneto, Lazio. Ospite d’onore la Norvegia. Impontente il numero degli eventi della fiera. Al link i dettagli.

Dal 18 al 20 ottobre, Triestebookfest. Storie di sogni possibili.

“Siamo fatti della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni” (William Shakespeare, La Tempesta, Atto IV). Su questo concetto si sviluppa la l’edizione 2019 di Triestebookfest, la fiera letteraria che si svolge nella città dei libri.

triestebookfest 2019 - buona la prima

Parleremo, quindi, attraverso i libri e le emozioni, di chi ha seguito un sogno, di chi ha superato ostacoli che la vita gli ha messo di fronte e di chi ha iniziato un cammino. Racconteremo le storie di chi è riuscito a non perdersi e a ritrovarsi, di chi non si è arreso, di chi ha vinto il dolore e la fatica.
Le storie di quelli che hanno perso tutto e si sono ritrovati, delle donne che hanno cambiato mondi prevalentemente maschili, come quelli della scienza, di chi si è fatto promotore di cambiamenti sociali che sembravano impossibili, di chi nel viaggio ha cercato dimensioni non solo spaziali, di chi ha aperto strade del sapere sconosciute, di chi è riuscito a superare i propri limiti, magari nello sport e di chi attraverso lo sport è riuscito a dimostrare la possibilità di sognare oltre realtà apparentemente anguste. Ascolteremo anche chi studia e narra i meccanismi che, eroi del quotidiano e quotidiani, ci permettono di andare oltre a quello che pensiamo sia per noi possibile.
Ascolteremo anche chi studia e narra i meccanismi che, eroi del quotidiano e quotidiani, ci permettono di andare oltre a quello che pensiamo sia per noi possibile.

Tra gli ospiti: Mario Calabresi, Federico Faggin, Simonetta Agnello Hornby, Paolo Rumiz.
Il ricco programma di appuntamenti e incontri è disponibile sul sito ufficiale dell’evento.

Dal 18 al 20 ottobre, a Genova, Book Pride 2019, Fiera Nazionale dell’editoria indipendente.

Torna per la terza volta a Palazzo Ducale di Genova il Book Pride, con una superficie espositiva più ampia, per ospitare oltre cento editori. La fiera però si allarga anche in altri spazi, con Book Pride Off.
Tema portante di quest’anno è Ogni desiderio.

Se il desiderio è il legame che connette chi scrive a chi legge, allora ogni editore è il ponte di corda – mobile, duttile – che mette in relazione lo sguardo di un autore con lo sguardo di quell’altro particolarissimo autore che è il lettore. Ogni editore indipendente fabbrica legami, inventa desideri, dunque avventure.

Book Pride 2019 - buona la prima

Tra gli ospiti: Violetta Bellocchio, Carlo D’Amicis, Claudia Durastanti, Alessandro Robecchi, Nadia Terranova, Michele Vaccari, Paolo Cognetti, Andrea Gentile, Concita De Gregorio, Diego De Silva, Francesco Pecoraro, Wolf Bukowski, Ascanio Celestini, Fabio Stassi, Sergio Cofferati, Giordano Meacci, Elisa Cuter, Marco Agosta, Giulio Calella, Silvia Costantino, Dario De Cristofaro, Francesco Sparacino, Martin Hofer, Marco Drago, Matteo Galiazzo, Adil Bellafqih, Peppe Fiore, Marco Malvaldi, Marco Zapparoli.
Tutti i dettagli sul sito dell’evento.

Leggi anche il nostro articolo Gli appuntamenti dell’ottobre letterario 2019 continuano: Leggimi ancora, Stranimondi, Food&Book

Please follow and like us:

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *