BookMission 11 novembre 2019: ecco come abbiamo celebrato il cinquecentenario di Leonardo da Vinci

Christian Hill, autore di libri per ragazzi e di narrativa (Il ladro dei cieli – Rizzoli), è venuto a trovarci per una giornata dedicata al grande Leonardo Da Vinci.

Il 2019 è l’anno del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, in tutto il nostro Paese e nel mondo, non si contanto gli eventi dedicati a questo importante anniversario. E noi di Books Hunters Blog abbiamo festeggiato a modo nostro, con libri, autori e ragazzi. Come piace a noi!

Christian Hill, autore insieme a Davide Morosinotto del libro Le Grandi Macchine di Leonardo, è stato protagonista, insieme ai bambini delle scuole primarie Besozzi di Sangiano e Pascoli di Besozzo (VA), di un importante momento di lettura, lavoro e condivisione.

Christian ha parlato del suo libro e ha tenuto un bellissimo laboratorio con i nostri amati bambini, dedicato alla realizzazione di una delle opere più famose di Leonardo. Una sorpresa, perché i piccoli non sapevano di questa parte del programma.

bambini e Leonardi da Vinci

Lavorando spesso con i bambini, sappiamo che non è affatto facile mantenere alto il livello di attenzione, ma in questi incontri qualcosa di grandioso è scattato in ognuno di loro, perché sono stati tutti concentrati, coinvolti, emozionati. E si sono impegnati al massimo durante la fase di laboratorio.
Insomma, un grande successo!

Christian Hill per Books Hunters Blog a Sangiano

Ma che cosa abbiamo combinato insieme a Christian? Beh, dopo aver parlato del grande Maestro e aver “giocato” con l’ausilio della LIM a riconoscere i suoi progetti applicati anche al mondo attuale, siamo passati all’azione.

Christian Hill per Books Hunters Blog a Besozzo

Mission? La costruzione del paracadute di Leonardo. Come? Carta, forbici, spago, scotch e colori.

Il nostro impegno, quello di autori come Christian Hill, delle docenti, si fa sostanza quando vediamo l’entusiasmo negli occhi dei bambini, la loro creatività che prende forma negli oggetti che realizzano con le loro mani, la curiosità che prende vita attimo dopo attimo. Per questo e per tanto altro, amiamo circondarci di tanta buona volontà, da parte di tutti coloro che sono coinvolti. A loro va il nostro grazie per l’amore verso la lettura e la condivisione. Leonardo da Vinci ne sarebbe contento.

Please follow and like us:

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *