Muro di Berlino: 30 anni fa, la caduta. Ecco qualche libro, per saperne di più.

Sono passati trent’anni dalla caduta del muro di Berlino. Il 9 novembre 1989 è cambiato il corso della Storia. Un evento indimenticabile, da celebrare anche leggendo libri a tema. Per ricordare, per approfondire, per emozionarsi.

Sì è vero, ne parlano tutti. Ma del resto, come non farlo? La caduta del muro di Berlino ha segnato la Storia, ma ha senz’altro contribuito a formare coscienze e ha influenzato arte e cultura. Noi vorremmo celebrare il trentesimo a modo nostro, cioè parlando di letteratura. Ecco quindi alcuni libri per l’occasione.

Vision in motion - Installazione Berlino 2019
Vision in motion – Installazione Berlino 2019
La mia patria era un seme di mela -Cover
Berlino

Titolo: La mia patria era un seme di mela
Autore: Herta Müller
Editore: Feltrinelli
Pagine: 203
Prezzo copertina: € 13,60 – ebook € 9,99
Uscita: 2015
ISBN-13: 978-8807031700

Una conversazione che è quasi un romanzo, un’autobiografia che sorge in un dialogo con un’interlocutrice sensibile e discreta.

Quando Herta Müller parla di sé e delle esperienze che l’hanno formata, sono subito presenti le immagini, i motivi stessi della sua narrativa che il lettore non mancherà di cogliere. E questi accompagnano il racconto di un’infanzia in un villaggio del Banato rumeno, osservato dagli occhi di una bambina che crea per sé fantastici mondi paralleli, prima di approdare al mondo parallelo per eccellenza che è la scrittura.

C’è poi la vita nella dittatura di Ceausescu e nella soffocante ombra dei suoi servizi segreti, cui segue l’emigrazione a Berlino Ovest verso la fine degli anni ottanta. Dall’infanzia solitaria nella campagna rumena al premio Nobel nel 2009, “La mia patria era un seme di mela” racconta la parabola di una vita vissuta nella letteratura e in un’inflessibile sincerità delle parole.

L'età dei muri - Cover
Berlino

Titolo: L’età dei muri – Breve storia del nostro tempo
Autore: Carlo Greppi
Editore: Feltrinelli
Pagine: 284
Prezzo copertina: € 15,30 – ebook € 4,99
Uscita: 2019
ISBN-13: 978-8807492495

Trent’anni fa, quando crollava il Muro di Berlino, pensavamo che fosse finita un’epoca.
Ma era solo un nuovo inizio.

Nel 1941 un soldato della Wehrmacht, Joe J. Heydecker, scavalca un muro e scatta le foto che testimonieranno il terribile esperimento del ghetto di Varsavia, nel cuore nero dell’Europa nazista. Intanto, lo storico Emanuel Ringelblum, imprigionato dietro quel muro con la famiglia, raccoglie dati, “contrabbanda storia” perché qualcuno la possa raccontare.

Quasi mezzo secolo dopo, John Runnings, un reduce canadese della Seconda guerra mondiale, è a Berlino per il venticinquesimo anniversario della “barriera di protezione antifascista”. Ed è il primo a salire sul Muro per abbatterlo. Sarà ricordato come il “Wall Walker”. Nell’anno in cui cominciava la costruzione del simbolo della cortina di ferro, il 1961, un giovane giamaicano stava inventando un nuovo genere musicale per cantare la lotta contro l’oppressione politica e razziale.

Il suo nome era Bob Marley, e veniva da una famiglia che avrebbe fatto fortuna con il cemento: anche lui, senza saperlo, aveva in mano il suo pezzo di muro. Da Varsavia a Berlino, dal Mar dei Caraibi alle spiagge della Normandia, per finire a oggi, al confine tra Messico e Stati Uniti e nella “fortezza Europa”, Carlo Greppi racconta quattro vite straordinarie che convergono nella trama inquietante del nostro tempo, l’età dei muri.

Una storia globale scandita dalla costruzione di dispositivi con una struttura elementare e piuttosto arcaica, fatta di cemento armato, filo spinato o concertina, e un’origine comune: la guerra.

Oggi decine di barriere dividono popoli e paesi. Sono state innalzate per ostacolare flussi migratori, per creare confini o per difenderli. In gran parte sono successive al 1989.
E poiché “il mondo sembra in fiamme, e non sappiamo cosa verrà fuori da queste macerie”, comprendere il presente è il primo passo per immaginare un futuro diverso.

Il cielo diviso - Cover 
Berlino

Titolo: Il cielo diviso
Autore: Christa Wolf
Editore: Edizioni e/o
Pagine: 232
Prezzo ebook € 7,99
Uscita: 1983

Sono passati più di 30 anni da quando “Il cielo diviso” è stato pubblicato per la prima volta in Germania. In questo arco di tempo il Muro di Berlino è stato abbattuto. Eppure la storia d’amore di Rita e Manfred, storia cresciuta e naufragata all’ombra di quel Muro e dei grandi eventi storici e esso collegato, non ha perso neanche un briciolo della sua forza emotiva e metaforica.

I due giovani sono ancora lì, sotto gli occhi del lettore, nel momento in cui si uniscono in un innocente progetto di vita comune e poi, nemmeno due anni dopo, quando questo stesso amore si spezza sotto l’arida pressione della Storia.

Allora le differenze ideali e di temperamento dei due prevalgono e le loro strade si separano.

L'anno che cambiò il mondo - Cover
Berlino

Titolo: L’anno che cambiò il mondo. La storia non detta della caduta del Muro di Berlino
Autore: Michael Meyer
Editore: Il Saggiatore
Pagine: 286
Prezzo copertina: € 8,72
Uscita: 2013
ISBN-13: 978-8856504156

“Mr Gorbacëv, abbatta quel muro!”
Questa la provocazione lanciata da Reagan all’Urss della glasnost’ e riecheggiata per le vie di Berlino il 12 giugno 1987.

Fu davvero la fermezza degli Stati Uniti a imprimere la spinta decisiva per la caduta del Muro e la fine della Guerra fredda? L’autore dell’Anno che cambiò il mondo ne dubita.

In un quadro in presa diretta tra strade, palazzi e salotti del potere, con interviste e ricordi raccolti durante i suoi reportage, Michael Meyer, allora capo della redazione di Newsweek per la Germania e l’Europa orientale, ricostruisce il 1989, anno di sconvolgimenti grandiosi e insondabili. Meyer fu testimone oculare dei mutamenti storici di quel periodo: in Polonia assistette alla rinascita di Solidarnosc, a Praga era al fianco di Václav Havel mentre preparava la Rivoluzione di velluto. Fu l’ultimo giornalista americano a intervistare Nicolae Ceausescu e ad avere libertà di movimento nella Romania soggetta alla sua tirannide; volò a Bucarest con la Luftwaffe tedesca durante i combattimenti che portarono alla deposizione del dittatore e assistette alla sua esecuzione.

Il 9 novembre era sul lato orientale della frontiera quando cadde il Muro. Abbattuto a colpi di piccone, grattato con le mani, spinto con i pugni fasciati di stracci. Sparì il Muro, apparve la gente. La Guerra fredda era finita. L’America aveva vinto. La democrazia trionfava. Ma fu un trionfo insidioso, creò il mito dell’onnipotenza americana.

Fuorigioco a Berlino - Cover

Titolo: Fuorigioco a Berlino
Autore: Christian Antonini
Editore: Giunti
Pagine: 256
Prezzo copertina: € 7,56
Uscita: 2016
ISBN-13: 978-8809828056
Età di lettura: 7 anni

Un romanzo di avventura, ribellione all’oppressione, sullo sfondo storico della Germania divisa dalla cortina di ferro. Berlino, estate del 1961.

Leo e la sua squadra stanno per affrontare la finale che deciderà i vincitori del torneo di calcio per il controllo della piazzetta dove tutti i ragazzi della città, che provengano da Ovest o da Est, si ritrovano a giocare. Gli eventi della Storia incalzano, un muro di fil di ferro e cemento sta per impedire la loro sfida e insieme decidere la fine della loro infanzia. Ma Leo e i suoi amici, insieme a quelli che fino ad allora aveva giudicato avversari, se non nemici, sapranno unirsi e ribellarsi contro chi vuole spezzare i loro sogni. La partita si farà, a tutti i costi.

Al di qua del muro - Cover

Titolo: Al di qua del muro. Berlino 1989
Autore: Vanna Vannuccini
Editore: Feltrinelli Kids
Pagine: 121
Prezzo copertina: € 11,05
Uscita: 2009
ISBN-13: 978-8807921506
Età di lettura: 11 anni

Vanna Vannuccini racconta la storia di un gruppo di ragazzi (di circa 12-13 anni) di Berlino Est nel periodo che va da pochi mesi prima della caduta del Muro alla riunificazione della Germania.

I ragazzi frequentano una scuola a ridosso del Muro, presenza quotidiana nella loro vita. Ma qual è la quotidianità nella Germania dell’Est? In che cosa è diversa da quella dei loro coetanei che si trovano a pochi metri al di là del Muro? Che cosa succede nell’autunno del 1989? La loro vita sarà la stessa? Tante domande, tante risposte diceva Bertolt Brecht. E questo racconto, che mescola la storia contemporanea con la storia quotidiana è capace, per l’appunto, di rispondere. Torniamo tutti ai mesi decisivi che ci hanno fatto più consapevoli e forse più ricchi di futuro.

Please follow and like us:

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *