“L’architettrice”: il nuovo romanzo storico della scrittrice Melania G. Mazzucco, in libreria

Melania G. Mazzucco, torna in libreria con il romanzo storico “L’architettrice” edito da Einaudi.

«Tirar su una casa. Scegliere le tegole del tetto e il mattonato del pavimento. Immaginare facciate, logge, scale, prospettive, giardini. Per quanto ne sapevo, una donna non l’aveva mai fatto».

Melania G. Mazzucco - L'architettrice

Titolo: L’architettrice
Autrice: Melania G. Mazzucco
Editore: Einaudi
Genere: Romanzo storico
Cartaceo: € 22,00
Pagine: 568
Uscita: 26 novembre 2019

Giovanni Briccio è un genio proletario, osteggiato dai letterati e ignorato dalla corte: materassaio, pittore di poca fama, commediografo, musicista, attore e poeta. Bizzarro cane randagio in un’epoca in cui è necessario avere un padrone, Briccio educa la figlia alla pittura, e la lancia nel mondo dell’arte come fanciulla prodigio, imponendole il destino della verginità.

Plautilla però, donna e di umili origini, fatica a emergere nell’ambiente degli artisti romani, dominato da Bernini e Pietro da Cortona. L’incontro con Elpidio Benedetti, prescelto dal cardinal Barberini come segretario di Mazzarino, diplomatico inviso al papa, finirà per cambiarle la vita. Con la complicità di questo insolito compagno di viaggio, diventerà molto più di ciò che il padre ha osato immaginare. Melania Mazzucco torna al romanzo storico, alla passione per l’arte e i suoi interpreti.

Mentre racconta fasti, intrighi, violenze e miserie della Roma dei papi, e il fervore di un secolo insieme bigotto e libertino, ci regala il ritratto di una straordinaria donna del Seicento, abilissima a non far parlare di sé e a celare intraprendenza e ambizione per poter realizzare l’impresa in grado di riscattare una vita intera: la costruzione di una originale villa di delizie sul colle che domina Roma, disegnata, progettata ed eseguita da lei, Plautilla, la prima architettrice della storia moderna.

Melania G. Mazzucco - autrice
Melania G. Mazzucco – Foto Wikipedia

Melania G. Mazzucco è autrice di numerosi libri, fra cui: Il bacio della Medusa, Lei cosí amata, Un giorno perfetto, da cui Ferzan Ozpetek trae l’omonimo film, Sei come sei, Io sono con te. Ha scritto per il cinema, il teatro e la radio e collabora con «la Repubblica». I suoi romanzi sono tradotti in 27 Paesi.

Potrebbe interessarti leggere anche: Parma sarà la capitale della cultura 2020.

Please follow and like us:
Tweet 187

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *