19 marzo, Festa del papà 2020: 4 libri per celebrare i nostri amati papà

Festa del papà 2020: una selezione di 4 libri per festeggiare questa speciale ricorrenza.

Books Hunters Blog, per la Festa del papà 2020, ha fatto una ricerca e scelto alcuni libri per celebrare l’amore verso i nostri papà. Figure insostituibili e importantissime.

festa del papà 2020

Partiamo dal romanzo di Graeme Simson. Una pubblicazione contemporanea e che si prospetta un divertente caso di un papà, con un progetto “pericoloso”.

Festa del papà 2020 - Graeme Simsion

Titolo: L’amore è un progetto pericoloso
Autore: Graeme Simsion
Editore: Longanesi
Genere: Romanzo
Cartaceo: € 14,90 / Ebook: € 3,99
Pagine: 362
Uscita: 22 gennaio 2015

Il «Progetto Moglie» di Don Tillman, professore di genetica australiano in trasferta a New York, sta andando alla grande. Felicemente sposato con Rosie, la ragazza che come un ciclone ha travolto la sua vita, Don sta scoprendo che si può vivere sereni anche in un appartamento pieno di inutili oggetti decorativi, e con un frigorifero invaso di cibi dimenticati.

Niente di tutto questo è facile, per il professor Tillman, perché da sempre, per la sua stessa conformazione mentale, è abituato a programmare ogni aspetto della sua vita: dal consumo dei pasti agli spostamenti casa-lavoro effettuati in nome dell’efficienza. Ma Rosie – la «donna più bella del mondo» per Don – ha portato nella sua vita un tale grado di felicità da compensare anche i piccoli fastidi di una vita disordinata.

E in fondo, Don sapeva fin dall’inizio che l’amore è un progetto pericoloso, e non può fare a meno di chiedersi ogni giorno se Rosie non sia vittima di un macroscopico abbaglio. Don teme che arrivi il momento in cui Rosie si renderà conto di non poter stare con un uomo così maniacale, rigido e refrattario agli imprevisti. Anche perché è in arrivo l’imprevisto degli imprevisti, il progetto più pericoloso di tutti. Ed è quando sente Rosie pronunciare le parole «Siamo incinti» che Don capisce di dover affrontare la prova più grande: dimostrare di essere pronto a fare il padre…


Non possono mancare due grandi classici. Il primo è “Papà Gambalunga” romanzo del 1912, che oltre a vantare diversi adattamenti, è anche stato un cartone animato di successo del 1990. E poi “Lettera al padre” di Kafka. Una vera e propria lettera scritta nel 1919 e pubblicata postuma nel 1952.

Papà Gambalunga

Titolo: Papà Gambalunga
Autrice: Jean Webster
Editore: Caravaggio Editore
Genere: Narrativa
Cartaceo: € 15,50 / Ebook: € 5,99
Pagine: 264
Uscita: 9 luglio 2019

Jerusha Abbott (Judy) è un’orfana dell’Istituto John Grier, una ragazza sola e senza speranze. Un “deprimente” mercoledì, la sua vita cambia radicalmente e in modo inaspettato: grazie alle sue ottime potenzialità, in particolare nella scrittura, un misterioso benefattore decide di pagarle gli studi presso un prestigioso college, in modo da permetterle di conquistare istruzione e indipendenza; ciò a due condizioni: Judy dovrà scrivere regolarmente all’ignoto filantropo, che ribattezzerà Papà Gambalunga (avendone visto solo la lunga ombra proiettata su un muro), per aggiornarlo sui suoi progressi, e il benefattore stesso dovrà restare sempre nell’anonimato.

Inizierà così questo splendido romanzo epistolare “a senso unico”, ma capace – grazie alla simpatia, al senso dell’umorismo e alla sfrontatezza di Judy – di coinvolgere fino all’imprevedibile finale.


Festa del papà 2020 - Kafka

Titolo: Lettera al padre
Autore: Franz Kafka
Editore: Feltrinelli
Genere: Romanzo
Cartaceo: € 6,50
Pagine: 95
Uscita: 04 giugno 2013

Mai come nella “Lettera al padre”, scritta nel novembre del 1919, affidata alla madre senza tuttavia giungere al destinatario, Kafka ci ha dato un ritratto così lucido di sé. E molti dei motivi che vengono toccati in questa confessione anche spietata – primo fra tutti quello di “un immenso senso di colpa” – non possono che ricordare i suoi personaggi più famosi.

Quello che qui viene messo in scena è un vero e proprio conflitto. Figura che incarna un’autorità assoluta, che “ha l’aspetto enigmatico dei tiranni, la cui legge si fonda sulla loro persona, non sul pensiero”, agli occhi di Kafka il padre appare come il tipico rappresentante di un mondo da cui egli invece si sente escluso: pratico, utilitaristico, ben lontano dalle sue aspirazioni.

Così, in pagine di forte impatto emotivo, Kafka svela la sua natura di “figlio diseredato” e proscritto, non compreso nella vocazione di scrittore, inquieto e in cerca di conferme quanto il suo avversario ostenta sicurezza.


Infine, per la Festa del papà 2020, non potevamo non cercare un libro per i più piccoli, magari da leggere in compagnia del papà: “Papà, mi prendi la luna, per favore?”.

Festa del papà 2020 - bambini e ragazzi

Titolo: Papà, mi prendi la luna, per favore?
Autore: Eric Carle
Editore: La Margherita
Genere: Bambini e ragazzi
Cartaceo: € 10,00 / Ebook: € 5,99
Pagine: 32
Uscita: 19 ottobre 2016
Età di lettura: dai 3 anni

In questo particolare e incantevole libro illustrato, la storia letteralmente si “svolge” davanti ai nostri occhi con le pagine che si aprono in su, in giù e nella pagina centrale.

Monica vuole la luna per giocarci, così il suo papà si mette in viaggio per prendergliela. Non è facile arrampicarsi fino alla luna. Ma alla fine ci riesce, solo per scoprire che la luna è troppo grande da portare a casa! Il modo in cui questo problema viene risolto è… una piacevole sorpresa.


Please follow and like us:
Tweet 187

Commenti Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *