Recensione “L’influenza del blu” di Giulio Ravizza

Giulio Ravizza con il suo libro L’influenza del blu, coglie il lettore impreparato e lo sprona a una visione distopica del futuro del mondo.

Il blu è il colore protagonista della storia narrata da Giulio Ravizza. Non un qualsiasi verde o rosso. Il blu come punto di origine di tutti i mali, il blu da eliminare per sempre dalla vita delle persone.

In una Costantinopoli del futuro, il blu è stato per sempre bannato. Ogni oggetto, immagine, cosa sono stati sequestrati, distrutti o tinti; persino mare e cielo non posseggono più la loro originale tinta. Le persone vivono felici, ma ignoranti di sentimenti e istruzione. Sembra un paradosso, eppure nessuno si chiede perché le famiglie non esistano, ma l’esistenza sia al singolare e volta ai bisogni più basilari, come l’appagamento sessuale.

Non esistono più conflitti, la pace regna sovrana. Non si viaggia più: aboliti i voli. Un mondo nuovo, apparentemente sano, quello in cui vive Mehmet, colui che con l’improvvisa morte del famoso Leone Ippoliti, si trova a dover cercare informazioni al fine di pronunciarne in mondovisione, in qualità della sua funzione di cerimoniere ufficiale, il discorso di commiato.

Tutto però fa pensare che Leone si sia suicidato, anche se alle persone non importa capirne il messaggio né  vederne le ragioni. Suo malgrado Mehmet dovrà indagarne la vita e le ore prima della morte. Dovrà capire perché, colui che è divenuto famoso per aver scoperto che il colore blu era responsabile di tristezza e tragedie, abbia deciso di farla finita.

È tutto in mano a Mehmet; sarà lui a dover scegliere cosa dire e mostrare nel discorso finale. Una responsabilità che all’improvviso sembra dovuta a quel Leone Ippoliti, ancora custode segreto di un oggetto con una sfumatura chiara di blu, e che negli ultimi anni della sua vita aveva scelto di vivere nell’unico spazio di mondo dove il colore bandito poteva ancora essere visto, perché impossibile da tingere: il Bosforo, per questo circondato da alte mura.

L’influenza del blu è stata una vera e propria sorpresa. Una rivelazione. Una storia che inizialmente sembrava molto strana, si è poi rivelata non solo interessante, ma inquietante e avvincente. Pretendi di sapere cosa è successo al blu, perché sia stato eliminato e di capire come la stranezza della gente appartenente al mondo del dopo, possa reggere e avere senso senza. E lo capisci perché pian piano le tessere del puzzle si compongono; le azioni di Leone trovano collocazione temporale e psicologica.

Giulio Ravizza ci regala un futuro diverso, preoccupante, capace di farci apprezzare ciò che è il nostro presente, mostrandoci l’importanza delle nostre aspettative, volontà, desideri, attraverso la mancanza di un solo colore. E il blu manca davvero: quando solleverete lo sguardo ne cercherete ogni minima sfumatura.

(la Books Hunter Jessica)

L'influenza del Blu di Giulio Ravizza

Titolo: L’influenza del blu
Autore: Giulio Ravizza
Editore: Bookabook
Genere: Romanzo
Cartaceo: € 15,00 / Ebook: € 6,99
Pagine: 231
Uscita: 23 gennaio 2020

Rosso, arancione, giallo, verde. Nel futuro non c’è spazio per odio e guerre, ma neppure per viaggi in aereo e istruzione. E tantomeno per il blu, eliminato e sostituito da altri colori.

In una Costantinopoli universalmente felice dominata dall’edonismo, l’improvviso e misterioso suicidio di Leone Ippoliti, “quello del blu”, è destinato a cambiare il corso degli eventi. Mehmet, incaricato di formulare il discorso di commiato, partirà alla ricerca della sconvolgente verità sul blu e verso una scelta che potrebbe cambiare il futuro dell’umanità.

Giulio Ravizza

Giulio Ravizza è il Responsabile Marketing di Facebook, Instagram e WhatsApp. In passato ha ricoperto lo stesso ruolo per Twitter, eBay e Amazon, e ha lanciato Kindle in Italia. Appassionato di linguaggi dei nuovi media, gli studi lo hanno portato ad Harvard, all’Università di Pechino e alla Koç Üniversitesi di Istanbul.
Il trasferimento in Turchia e la contemplazione del Bosforo sono state le scintille che hanno dato vita a L’influenza del blu, suo romanzo d’esordio.

L’autore devolverà il ricavato della vendita di questo romanzo a Emergency.

Please follow and like us:
Tweet 187

Commenti Facebook

Rispondi